A14, Fdi: "Calandrini chiede la 3° corsia al question time a Palazzo Madama"

“Dotare l’Abruzzo di infrastrutture che ne garantiscano sviluppo economico”

Politica
San Salvo venerdì 14 febbraio 2020
di La Redazione
A14
A14 © Vastoweb

ABRUZZO. “Un ringraziamento al senatore Nicola Calandrini che durante il question time a Palazzo Madama ha tenuto alta l’attenzione sulla necessità di realizzare la terza corsia sull’autostrada A14”.

Così i due consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, il capogruppo Guerino Testa e Mario Quaglieri.

Conosciamo bene l’enormità di problematiche legate a questo tema, sul quale invece dal governo nazionale provengono ancora una volta informazioni generiche e nient’ affatto rassicuranti. Il presidente Marsilio, costantemente a lavoro sui tavoli romani – ricordano – ha sollecitato più volte circa l’esigenza di dotare quel tratto autostradale di una corsia in più, soprattutto in quest’ultimo periodo in cui l’Abruzzo è stato letteralmente messo in ginocchio da code chilometriche, inquinamento e difficoltà a catena di cui ancora non si libera. Nel frattempo, il governo giallo rosso non perde occasione per dimostrare il totale disinteresse nei confronti della nostra regione, grande approssimazione e mancanza di chiarezza anche su questioni di primaria importanza come questa. L’intervento in Senato di Calandrini – concludono i due esponenti – è un’ulteriore conferma dell’impegno di Fratelli d’Italia per ottenere il potenziamento dell’A14 , non solo per scongiurare emergenze future , ma con l’obiettivo di dotare l’Abruzzo di infrastrutture fondamentali che possano garantire il suo sviluppo economico e produttivo, anche nell’ottica dell’inserimento della dorsale adriatica nelle reti trans-europee di trasposto (Ten-t)”.

Guerino Testa

Mario Quaglieri