Pd San Salvo: “Chi non è coraggiosa è solo la maggioranza”

Politica
San Salvo venerdì 07 dicembre 2018
di La Redazione
Più informazioni su
Antonio Boschetti Segretario PD San Salvo
Antonio Boschetti Segretario PD San Salvo © SanSalvoWeb

SAN SALVO. Continua il botta e risposta tra maggioranza e opposizione sul tema sicurezza a San Salvo, giunge la risposta al comunicato della maggioranza da parte del Pd di San Salvo. "Rimettiamo alla Maggioranza la parola CORAGGIO che nel suo vocabolario non esiste affatto! Da anni ribadiamo che la sicurezza a San Salvo viene meno ogni giorno che passa e a confermarlo sono i fatti che quotidianamente rimbalzano sulla cronaca locale. Una sicurezza che in città è assente da tempo e che il Partito Democratico ha sempre avuto il CORAGGIO di denunciare.

Applaudire una qualsivoglia operazione o fatto che accade non si chiama coraggio. Coraggio è quando si ha la forza e la faccia di denunciare. E chi esce allo scoperto solo quando tutto va bene, ma poi gira la faccia dell'altra parte di fronte ai problemi senza denunciarli e affrontarli, non è affatto CORAGGIOSO come la maggioranza sostiene di esserlo!

Il ringraziamento a tutte le Forze dell'Ordine, alla Procura della Repubblica e a tutte le Autorità Giudiziarie competenti lo abbiamo sempre ribadito come nell'ultimo comunicato stampa diramato il 5 novembre scorso, ma che forse è un passaggio che è sfuggito alla maggioranza.
L'importantissima operazione Evelin messa a segno dalle Forze dell'Ordine e non solo è il segno tangibile che loro ci sono .... ma l'amministrazione no! Quell’amministrazione comunale che in questi anni ha solo permesso che soggetti malavitosi si insediassero con naturalezza nella nostra città e che agissero indisturbati senza far nulla per contrastarli.

Ma quando la frenesia di rispondere e il nervosismo sale, purtroppo si perde la lucidità. L'ultimo loro comunicato ne è una prova.

Ma con la lucidità che il Pd invece ha, è necessaria ora una delucidazione. Tiziana Magnacca é il Sindaco della città. È il sindaco di tutti. Ed è anche il nostro. E quale avvocato prima e amministratore-primo cittadino poi dovrebbe ben sapere che ci sono momenti nella comunità di appartenenza per i quali bisogna mettere da parte le proprie appartenenze politiche e gioire tutti insieme con le sole e uniche parole del primo cittadino che ci rappresenta: IL SINDACO.

L'operazione Evelin è una vittoria per San Salvo, è una vittoria per tutti noi e a margine dell'importantissima Operazione Evelin, il Pd ha solo ritenuto giusto e doveroso che fosse il Sindaco a parlare a nome di tutta la città.

Questo si chiama "RISPETTO DELLE ISTITUZIONI". Quel rispetto che il Partito Democratico ha e che la maggioranza di centrodestra deve ancora comprendere."

Pd San Salvo

Con il loro ultimo comunicato, la sindaca Magnacca (e la maggioranza che fa quadrato intorno a lei) ha ancora una volta dimostrato che le luci della ribalta, il palcoscenico, i microfoni accesi e le telecamere puntate sono sempre ben ricercate quando tutto va bene ... prendendosi tra l'altro e paradossalmente anche meriti che non ha. Ma a questo ... ahimè... siamo abituati.

Le sue parole - non affatto sobrie - denotano la sua smania di puro protagonismo. (Basti ascoltare le parole del primo cittadino di Vasto Francesco Menna che con la sua sobrietà per il ruolo che riveste e per sua natura caratteriale ha utilizzato dopo gli importanti arresti dell'operazione Evelin).

Dal Pd dunque nessuna posizione strumentale e speculativa. La solo posizione strumentale e speculativa è la loro. Quella posizione mirata come sempre a dire ai cittadini che a San Salvo non ci sono problemi.

Inoltre. Le liste di maggioranza nei loro insignificanti e vuoti comunicati non fanno altro che ricordare il peso elettorale del Pd a San Salvo. Una forza elettorale che il Pd è ben consapevole di avere con l'altrettanta consapevolezza del buon lavoro che sta facendo e per i quali i cittadini li ringraziano e con la certezza inoltre che da qui a tre anni e mezzo a fare opposizione torneranno loro. Quell’opposizione, quel ruolo di minoranza che meglio gli si addice perché come amministratori non valgono nulla!

Infine e concludiamo. La maggioranza è in attesa degli illuminanti suggerimenti? Eccone alcuni:

  • Ci sono luoghi della città, come la villa comunale, dove si spaccia e ci si droga. Vanno ILLUMINATI !
  • Con la Polizia Municipale occorre creare un presidio di sicurezza!
  • All'interno del Comune ci sono Vigili quali l'ex Comandante e non solo, relegati dietro una scrivania. E' ora che la Maggioranza li riporti al loro ruolo istituzionale !
  • E' ora che l’amministrazione destini le spese superflue che mensilmente fa, a progetti seri ed efficaci volti alla prevenzione della tossicodipendenza che a San Salvo è un problema serissimo.
  • Occorre potenziare la videosorveglianza.
  • Occorre incentivare l’aggregazione sociale.
  • Occorre ridare decoro alla città.
  • Necessaria una rete di vigilanza con interscambio di informazioni tra scuola, società sportive, assistenti sociali e polizia municipale.

Se la maggioranza era in attesa di suggerimenti, il Pd rimane invece sempre in attesa di soluzioni che da anni tardano ad arrivare!"