Sevel, Fim: "Necessaria soluzione che tuteli le esigenze dei lavoratori"

Ieri l'incontro con la direzione aziendale di Fca

Flash News
San Salvo mercoledì 03 luglio 2019
di La Redazione
Operai Sevel,
Operai Sevel, "Non viaggiamo in condizioni dignitose" © SanSalvoWeb

ATESSA. Si è tenuto ieri presso lo stabilimento Sevel l’incontro con la direzione aziendale per incrementare il numero dei turni e rispondere alle richieste dei volumi produttivi.

"Fermo restando che riteniamo un fatto positivo l'aumento delle richieste di mercato dei volumi dei veicoli commerciali, abbiamo ribadito quanto fosse necessario trovare una soluzione che tenga conto delle esigenze dei lavoratori.

Uno stabilimento che dal 2016 produce circa 300 Mila veicoli commerciali ricorrendo a 15 turni di straordinario per turno, dimostra quanto i lavoratori e le lavoratrici siano responsabili ed attaccati al lavoro nel difendere le produzioni in Sevel. Siamo sempre più convinti che il dettato contrattuale sia un elemento di riferimento certo, che nessuno vuole mettere in discussione ma è chiaro che come accaduto per altri stabilimenti di Fca c’è bisogno di uno sforzo delle parti per affrontare questa ulteriore flessibilità.

Flessibilità posta oggi al tavolo in materia di applicazione di una turnistica a ciclo continuo come in tutti gli stabilimenti, visto che quella attuale di primo e secondo turno avvicendata e notte fissa è unica nel gruppo Fca risalente al 1988 che non prevedeva le domeniche comandate e pertanto non contemplata nel CCSL.

L’azienda ha sottolineato nel corso dell’incontro di non poter applicare una turnistica a ciclo continuo in virtù di alcuni impedimenti. Anche su questo aspetto, abbiamo proposto quindi in alternativa al ciclo continuo una riduzione di orario di lavoro al sabato pomeriggio, compensazione economica per i lavoratori del primo e secondo turno per alleggerire disagio economico con coloro che svolgono notte fissa. Come FIM pensiamo che il caposaldo del CCSL resti il confronto e la partecipazione, che la discussione di oggi resti aperta per trovare nei prossimi giorni soluzioni condivise per il bene comune".

Fim Nazionale

Fim Regionale

Rsa Fim Sevel