Detossificazione e fegato grasso: se ne parla a Cupello

Sabato 16 febbraio, dalle ore 16.45 alle ore 19.15, presso la “Casa di pietra”, sita in c.da Ributtini

Flash News
San Salvo martedì 12 marzo 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Detossificazione e fegato grasso: se ne parla a Cupello
Detossificazione e fegato grasso: se ne parla a Cupello © Tommaso Mariani

CUPELLO. L’Associazione “la banda di Eugenio”, con la collaborazione della dottoressa Luisa Serri, biologa nutrizionista e docente di corsi alimentaristi, e la dottoressa Luz Marina Donninelli, farmacista naturopata specializzata in medicina funzionale e fitoterapia, organizzano per sabato 16 febbraio, dalle ore 16.45 alle ore 19.15, presso la “Casa di pietra”, sita in c.da Ributtini a Cupello, il secondo incontro completamente gratuito del progetto “Simpliciter Salus”, dal titolo “Pronti per la primavera? Detossificazione e fegato grasso”.

L’evento moderato da Tiziana Smargiassi, giornalista, vedrà la partecipazione e gli interventi della dottoressa Luz Marina Donninelli, Dott.ssa Luisa Serri, di Rosita Ruggieri, assistente sociale, istruttrice di Nordic Walking della SINW e di Tai Chi, di Germana Scafetta, operatrice Shiatsu professionista. Al fine di poter organizzare al meglio l’evento e far si che tutti possano avere il posto a sedere, oltre che per la parte pratica, è necessario prenotare la propria partecipazione al numero telefonico 3389462865. Ai genitori che volessero portare assieme a loro i bambini, si comunica che per i piccoli è stato previsto apposito intrattenimento.

L’argomento cardine dell’incontro è la primavera, stagione che prende il posto dell’inverno, caratterizzato da calma, caratterizzandosi con lo spuntare dei germogli, lo sbocciare dei fiori, il sole e il calore, generando un senso di novità, di nuova energia sia nella natura, sia nell’essere umano. Che nesso c’è tra la primavera e il fegato? Il fegato, organo più grande del corpo umano, è il laboratorio che gestisce il corpo, in cui è memorizzato e distribuito il nutrimento per tutto il corpo ed ha centinaia di funzioni essenziali, tra cui la formazione del sangue, la pulizia e il filtraggio del sangue per aiutare il corpo ad eliminare le tossine e garantire la sua vitalità in modo continuo.

Con l’arrivo della primavera, si possono manifestare una varietà di sintomi, tutte legate al disequilibrio del fegato e della cistifellea, quali: la ritenzione idrica, la diarrea, la stitichezza; la vista sfuocata, gli occhi rossi o secchi, la letargia, la pelle secca, il prurito della pelle o le eruzioni cutanee, dolore alle costole, soprattutto dopo aver mangiato in stato di agitazione ed emotività esacerbata, il pensiero annebbiato, la dimenticanza. Spesso ci vengono proposti in questa stagione i prodotti drenanti e detossificanti, oppure il succo d’ananas sciogliere i grassi, la curcuma promettendoci il dimagrimento. Durante l’incontro evidenzieremo come questi sono solo falsi miti, mentre indicheremo rimedi efficaci Scopriremo insieme come si mangia senza cistifellea e come la rabbia a livello fisiologico altera il lavoro della bile, e metteremo assieme le basi per conoscere in un modo nuovo il nostro fegato.