Confindustria Chieti Pescara premia i vincitori di «Starimpresa 2.0»

L'innovazione sociale e l'uomo al centro dei progetti di impresa del futuro

Flash News
San Salvo mercoledì 06 febbraio 2019
di La Redazione
Confindustria Chieti Pescara premia i vincitori di «Starimpresa 2.0»
Confindustria Chieti Pescara premia i vincitori di «Starimpresa 2.0» © Confindustria Chieti Pescara

ABRUZZO. L'innovazione sociale e l'uomo al centro dei progetti di impresa del futuro.

Confindustria Chieti Pescara premia i vincitori di "Starimpresa 2.0".

Sono stati illustrati oggi, nel corso di una conferenza stampa in Confindustria Chieti Pescara, i risultati del progetto StartImpresa 2.0, la Formazione Specialistica per lo sviluppo della nuova imprenditoria promossa dalla Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara.

Venti i partecipanti di questa ottava edizione che hanno frequentato il corso finalizzato a trasformare un'idea in un progetto imprenditoriale attraverso 50 ore di formazione specialistica gratuita.

Le tematiche affrontate sono state quelle concernenti il settore economico, finanziario e fiscale, la redazione del business plan, l'accesso al credito, il web marketing & i social media, la comunicazione e il public speaking, la motivazione e il team building. Sono stati esaminati gli aspetti giuridici e i rischi del fare impresa e molto altro.

Cristiano Fino, Presidente della Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara ha accolto i partecipanti felicitandosi per il successo dell'iniziativa appena conclusa, che ha visto oltre 20 partecipanti e le migliori energie in campo per elaborare i progetti di fine corso. Ha sottolineato come la comunicazione sia un driver fondamentale per il successo delle imprese, di quelle nuove, come di quelle già sul mercato da tempo, un fattore che va declinato verso tutti e in maniera costante per valorizzare le idee di cui vogliamo promuovere il successo.

Lino Olivastri, Vice Presidente della Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara e Presidente della Consulta Servizi Innovativi di Confindustria Abruzzo ha sottolineato come la persona, l'uomo, siano stati al centro di ogni progetto di questa edizione: dalla sicurezza fisica con l'abbigliamento a tutela della persona, al benessere spirituale dei progetti che hanno al centro il tempo libero e la fruizione culturale e turistica di un territorio.

Il Direttore Generale di Confindustria Chieti Pescara Luigi Di Giosaffatte ha salutato i giovani ricordando che il progetto STARTIMPRESA nacque proprio in un momento di crisi, il 2008, dall'idea di Alessandro ADDARI allora Presidente dei Giovani Imprenditori: per primi i soci di Confindustria vollero assumersi la responsabilità di creare un futuro per i giovani. L'innovazione sociale è emersa come trend dai progetti presentati, un settore che crescerà nei prossimi anni, dando beneficio alla collettività e alle persone.

Paolo Campana, responsabile del progetto StartImpresa 2018, ha sottolineato come talento e impegno non bastino nel mondo delle imprese: bisogna creare reti e attrarre le migliori risorse per far crescere la propria azienda. Smartworking, flessibilità e benessere dell'uomo e del lavoratore dovranno essere al centro dell'agenda degli imprenditori di domani, soprattutto in una terra come l'Abruzzo soggetta a fenomeni come la fuga di cervelli.

Massimo Cesarino in qualità di docente del corso fin dalla sua prima edizione, ha concluso le testimonianze imprenditoriali augurando a tutti i partecipanti di trovare la propria strada e ringraziando della partecipazione anche gli studenti dell'Istituto Manthonè di Pescara, che hanno frequentato e apportato un prezioso contributo di idee e relazioni a tutto il progetto.

Al 1° posto si è classificato il progetto imprenditoriale presentato da EDOARDO SALVATORELLI denominato "SAPIO ABBIGLIAMENTO". L'attività prevede l'elaborazione di una giacca e pantaloni con imbottitura integrata all'interno del capo per protezione nei punti vitali contro le cadute della vita quotidiana. Si punta ad una fascia di utenti oltre 60enne ed anche under 10 anni.

Il Premio per il primo classificato è costituito da una somma in denaro di 2000 Euro, erogata dalla Federazione delle BBC ABRUZZO E MOLISE e, previa apertura della partita Iva il supporto consulenziale gratuito da parte delle società madrine nella delicata fase di avvio dell'attività d'impresa.

Si è classificato 2° il progetto "WEEKEND ABRUZZO", presentato da SABRINA CESARONE. Promozione Turistica della Regione Abruzzo, in particolare della costa dei trabocchi e borghi limitrofi (Majella), con servizio di organizzazione di itinerari giornalieri e locali, accompagnamento con furgone 9 posti.

Al 3° posto, LUCIANO SANTALUCIA con Officina dei Caffe. Produzione di caffè, i chicchi verdi, che arrivano direttamente dal Brasile, verranno tostati all'interno della caffetteria e serviti direttamente in tazzina alla clientela.

Anche per questi ultimi, in caso di avvio dell'attività di impresa, entro novanta giorni dalla data di assegnazione del premio, sarà erogata la consulenza gratuita nella fase di start-up.

La BCC Abruzzese valuterà la possibilità di finanziare i giovani partecipanti a StartImpresa che avvieranno le attività nei prossimi mesi.