Legnini in visita alla Honda Italia di Val di Sangro

Il candidato del centrosinistra ha incontrato anche un gruppo di lavoratori della Honeywell

Flash News
San Salvo martedì 29 gennaio 2019
di La Redazione
Legnini in visita alla Honda Italia di Val di Sangro
Legnini in visita alla Honda Italia di Val di Sangro © Vastoweb

ATESSA. E' cominciata, intorno a mezzogiorno, nello stabilimento Honda Italia di Atessa, la visita del candidato presidente alla Regione Abruzzo, Giovanni Legnini, nelle realtà produttive della Val di Sangro, cuore industriale d'Abruzzo. Iniziativa a cura della lista “Legnini Presidente” e in particolare dallo staff della candidata di Atessa, Simona Auriemma. A fare gli onori di casa il sindaco di Atessa, Giulio Borrelli che, assieme ad Auriemma, accompagna Legnini. Il lavoro rappresenta una delle priorità nel programma di Legnini, con la creazione di nuove opportunità per i giovani e la salvaguardia dell'esistente. Legnini è stato accolto dal direttore della Honda Italia, Marcello Vinciguerra, e da altri manager che hanno illustrato l'azienda e l'attività. “Attualmente Honda, essendo in alta stagione, - è stato spiegato dal management – conta circa 800 dipendenti. E l'anno produttivo chiude in positivo, con la realizzazione di 103mila veicoli. Per la prima volta, dopo cinque anni, è stata superata quota 100mila”.

A Legnini sono state rappresentate anche alcune esigenze, come quella di avere un collegamento con il porto di Napoli e, quindi, è necessaria l'accelerazione dei lavori di completamento della Fondovalle Sangro. Inoltre – è stato detto dai dirigenti Honda – va potenziata l'erogazione dell'energia elettrica nella zona industriale della Val di Sangro, per evitare interruzioni ed avere, quindi, continuità nell'erogazione. Non ultima, le necessità di continuare a sostenere l'innovazione e di fare in modo che dalle università abruzzesi escano professionalità utili alle aziende della Val di Sangro, che produce un terzo del Pil regionale. Ad esempio, servono ingegneri meccanici, chimici e industrial, figure professionali che non si trovano.

Legnini, lasciando Honda, ha incontrato anche un gruppo di lavoratori della Honeywell.

Il tour proseguirà nelle aziende Taumat e Pelliconi e, nel pomeriggio, dopo una colazione di lavoro, ci saranno incontri nel colosso Valagro e alla Verindplast.