Operazione "Clean Shirt", condannati in 4 per spaccio tra Vasto e San Salvo

Cerella: "Soddisfatto per le pene ridotte ai miei clienti"

Cronaca
San Salvo mercoledì 09 ottobre 2019
di Federico Cosenza
Più informazioni su
Operazione
Operazione "Clean Shirt", condannati in 4 per spaccio tra Vasto e San Salvo © Vastoweb

VASTO. Il 7 agosto 2018 erano stati arrestati nell'operazione "Clean Shirt" con l'accusa di dentizione di cocaina ed eroina ai fini di spaccio (Leggi), ieri sono stati condannati dopo essere stati giudicati con il rito abbreviato. Il giudice del Tribunale di Vasto Italo Radoccia ha emesso 4 condanne. C.S, di 43 anni, è stata condannata a due anni e sei mesi. P.D.C., di anni 32, è stato condannato a 2 anni e 8 mesi, M.D.G., di 36 anni, è stato condannato a 2 anni e 6 mesi. A.D.R., di 37 anni, ha preso 8 mesi.

La pubblica accusa aveva chiesto pene più pesanti, ma il giudice ha accolto le tesi sostenute dagli avvocati difensori Marisa Berarducci, Raffaele Giacomucci e Antonello Cerella.

Quest'ultimo ha affermato: "Per il mio cliente M.D.G. la richiesta era di 5 anni e 4 mesi da parte del Pm dottor Di Florio, pena scesa a 2 anni e 6 mesi. Per P.D.C. erano stati chiesti 3 anni 6 mesi per spaccio di droga e per aver sparato dei colpi contro un negozio di animali di Corso Mazzini, con la pena che è scesa a 2 anni e 8 mesi. Sono soddisfatto poiché rispetto alle pene richieste dal Pm i fatti sono stati ridimensionati e le pene inflitte notevolmente ridotte rispetto a quelle richieste dalla pubblica accusa".