Arrestato extracomunitario trovato con 180 grammi di marijuana

Si tratta di un cittadino originario del Gambia

Cronaca
San Salvo venerdì 07 dicembre 2018
di La Redazione
Arrestato extracomunitario trovato con 180 grammi di marijuana
Arrestato extracomunitario trovato con 180 grammi di marijuana © Gdf

FOSSACESIA. Lo scorso 1 dicembre, i militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Ortona, nel corso di un’operazione di polizia per il contrasto al traffico illecito di sostanze stupefacenti, nei pressi del porticciolo di Fossacesia, hanno tratto in arresto un cittadino extracomunitario originario del Gambia perché trovato in possesso di circa 140 grammi di marijuana suddivisa in cinquantadue dosi pronta per essere spacciata davanti alle scuole di Lanciano.

Alla vista dei militari, la persona arrestata, che era in compagnia di altri due soggetti, gettava a terra un involucro di plastica arancione, cercando di allontanarsi, insieme agli altri due, nel tentativo di sottrarsi ad un eventuale controllo.

I militari, prelevato l’involucro e rendendosi conto che poteva trattarsi di sostanza stupefacente, intimavano l’ALT ai tre che, immediatamente, si davano alla fuga. Il successivo inseguimento permetteva il fermo del possessore della sostanza stupefacente, mentre gli altri due facevano perdere le proprie tracce.

Dopo aver condotto il cittadino extracomunitario presso la caserma si accertava che lo stesso era domiciliato presso un centro di accoglienza straordinaria per migranti di Torino di Sangro (CH) per cui, i militari procedevano alla perquisizione della stanza a lui assegnata, rinvenendo, grazie all’ausilio di una unità cinofila all’uopo fatta intervenire, ulteriori grammi 28,93 della medesima sostanza.

L’Autorità Giudiziaria di Lanciano, titolare delle indagini tuttora in corso, disponeva l’arresto del cittadino extracomunitario che è stato poi condotto presso la casa circondariale frentana.

Il risultato di servizio, oltre a confermare la costante attenzione della Guardia di Finanza nei confronti del contrasto alle violazioni in materia di spaccio e traffico di sostanze stupefacente, si inquadra anche nel piano di controlli straordinari disposti dalla locale Prefettura in aderenza alle direttive del Ministro dell’Interno che ha chiesto alle FF.PP. uno sforzo ulteriore per smantellare le cosiddette “piazze dello spaccio”.