Nasce il coordinamento nazionale degli Oss: con Fsi-Usae obiettivo inserimento nel ruolo sanitario

Attualità
domenica 02 agosto 2020
di La Redazione
Nasce il coordinamento nazionale degli Oss: con Fsi-Usae obiettivo inserimento nel ruolo sanitario
Nasce il coordinamento nazionale degli Oss: con Fsi-Usae obiettivo inserimento nel ruolo sanitario © Termolionline.it

ROMA. L’istituzione dell’area socio-sanitaria senza l’inserimento nel ruolo sanitario non risponde alle aspirazioni della categoria: serve altro.

Nato ieri a Roma il nuovo coordinamento nazionale degli operatori socio sanitari (Oss) della Fsi-Usae con l’obiettivo di rappresentare politicamente e contrattualmente tutti gli Operatori Socio Sanitari che oggi sono sempre più coinvolti nelle articolate funzioni sia dell’ambito sanitario che sociale e domiciliare.

I componenti del neo coordinamento nazionale, che rappresentano tutte le regioni italiane, e che sono immediatamente operativi, hanno discusso delle problematiche della categoria focalizzando l'attenzione sugli obiettivi politici e contrattuali prioritari da porre all'esame degli interlocutori istituzionali e dei politici nazionali e regionali decidendo che la prima azione utile sarà quella di incontrare ed ascoltare gli operatori socio sanitari impiegati nelle aziende pubbliche e private delle varie Regioni.

Il progetto del Coordinamento Nazionale Oss è molto ambizioso e si pone come obiettivo primario dell’inserimento nel ruolo sanitario degli Operatori Socio Sanitari. L'istituzione dell’area socio sanitaria infatti non ha portato alcun beneficio effettivo alla categoria che non ha potuto partecipare contrattualmente alla distribuzione delle relative indennità.

Già calendariati per il mese di settembre gli incontri con gli operatori in tutte le regioni italiane.
Il coordinamento nazionale invita tutti gli Oss che vogliono un vero cambiamento nella categoria a prendere contatti con i referenti regionali che sono già incaricati di fare apposita campagna informativa.