Dal 23 maggio possibili gli spostamenti tra Abruzzo e regioni limitrofe

Marsilio ha firmato una nuova ordinanza

Attualità
giovedì 21 maggio 2020
di La Redazione
Covid-19, controlli spostamenti
Covid-19, controlli spostamenti © Governo

ABRUZZO. Il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, ha emanato un decreto inerente lo spostamento tra province confinanti di regioni diverse.

Pertanto, a decorrere da sabato 23 maggio 2020, previa comunicazione congiunta da parte dei Presidenti delle Regioni, dei Presidenti delle Province o dei Sindaci dei Comuni tra loro confinanti ai Prefetti competenti, sono consentiti gli spostamenti anche al di fuori della Regione Abruzzo, nei limiti della provincia o del comune confinante, da parte di coloro che risiedono in province o comuni collocati a confine tra l’Abruzzo e le altre Regioni.

Le violazioni delle presenti disposizioni comportano l’applicazione della sanzione amministrativa del pagamento di una somma pari a euro 400,00, ai sensi dell’art. 4, comma 1, del decreto.