Tumore polmoni, percorso diagnostico

Accesso facilitato al paziente con linee guida aggiornate

Attualità
San Salvo martedì 10 settembre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Ospedale Pescara
Ospedale Pescara © SanSalvoweb

PESCARA - È attivo, presso l'ospedale di Pescara, il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale del tumore polmonare, in linea con il Documento Tecnico "Rete oncologica polmonare - PDTA del tumore del polmone", approvato dalla Regione Abruzzo. Il percorso è garanzia di un corretto procedimento diagnostico-terapeutico-assistenziale, che passa attraverso l'applicazione delle Linee-Guida più aggiornate, permettendo un accesso facilitato al paziente. Un paziente con un sospetto diagnostico di tumore polmonare può accedere all'Ambulatorio di Patologia Polmonare Oncologica con un' impegnativa del medico di medicina generale/specialista con dicitura: "Prima visita Chirurgia Toracica per sospetta patologia polmonare oncologica" con Classe di Priorità BREVE (B). L'erogazione della prestazione avverrà entro 5 giorni. Dal momento della presa in carico, il paziente entrerà ufficialmente nel percorso del Gruppo Interdisciplinare di Cure Oncologiche (GICO) e sarà seguito per gli approfondimenti diagnostici e le cure del caso. (Ansa)