Angela Evangelista diventa dirigente scolastica a Castelnuovo don Bosco

Attualità
San Salvo sabato 31 agosto 2019
di Antonia Schiavarelli
Più informazioni su
La professoressa Angela Evangelista diventa dirigente scolastica a Castelnuovo don Bosco
La professoressa Angela Evangelista diventa dirigente scolastica a Castelnuovo don Bosco © SanSalvoWeb

SAN SALVO. La professoressa Angela Evangelista, vincitrice del concorso nazionale per dirigenti scolastici, ieri ha firmato per il nuovo incarico presso l'istituto comprensivo della città di Castelnuovo don Bosco, paese della provincia d'Asti che ha dato i natali a San Giovanni Bosco.

La professoressa laureata in Scienze economiche e bancarie a Siena, per anni amata insegnante di matematica presso l'Istituto Superiore Mattioli di San Salvo, è stata chiamata a dirigere un istituto comprensivo molto vasto che conta ben sei scuole dell'infanzia, sei scuole primarie e quattro scuole medie inferiori.

Abbiamo chiesto alla dirigente Evangelista in che modo l'esperienza sansalvese l'aiuterà in questo nuovo incarico, "A creare relazioni e comprendere realtà territoriali ed organizzative diverse dalla nostra, sarà una sfida lavorativa che mi permetterà di sperimentare nuovi modelli per esigenze educative in cambiamento. Vorrei ringraziare la mia scuola, il Mattioli di San Salvo, che mi ha permesso di diventare quella che sono, mi ha accolto quando sono tornata da Milano. Vi sono entrata come docente precaria di matematica, poi come docente di sostegno e successivamente come docente di ruolo di matematica.

Al Mattioli ho imparato i meccanismi della scuola, la complessa attività delle funzioni strumentali di cui sono stata titolare (alternanza scuola lavoro, inclusione e diverse abilità) e il delicato ruolo di collaboratore del dirigente. Ringrazio la dirigente Annarosa Costantini, già mia tutor dell'anno di formazione nel ruolo di docente, che con competenza e gentilezza mi ha permesso di crescere professionalmente e di acquisire un solido bagaglio esperienziale ed umano che ispirerà le mie scelte professionali nel nuovo ruolo di dirigente. Saluto e ringrazio tutti i colleghi e il personale Ata del Mattioli, miei amici prima di tutto e auguro loro di iniziare un proficuo anno scolastico, nell'interesse dei ragazzi e della comunità di San Salvo, che ha bisogno della scuola in città. Infine saluto gli studenti dei tre istituti del Mattioli a cui auguro di essere sempre curiosi di apprendere e autentici, come sanno essere i ragazzi di San Salvo".

Auguriamo alla neo dirigente buona fortuna e che possa riportare presto l'esperienza acquisita nella nostra città.