L'estate è iniziata: stabilimenti pronti, spazi pubblici all'abbandono

Attualità
San Salvo mercoledì 12 giugno 2019
di Antonia Schiavarelli
Più informazioni su
L'estate è iniziata: stabilimenti pronti, spazi pubblici all'abbandono
L'estate è iniziata: stabilimenti pronti, spazi pubblici all'abbandono © SanSalvoWeb

SAN SALVO. La stagione estiva è finalmente iniziata, dal 1 giugno gli stabilimenti balneari di San Salvo, sono operativi, per offrire ai turisti e ai residenti i migliori servizi.

I privati sono pronti, ciò che risulta ancora in uno stato di degrado ed abbandono sono gli spazi pubblici. Questa la lamentela di alcuni residenti e commercianti, che sulla marina ci hanno puntato, "Se ciò può quasi sembrare normale nel corso dell'inverno, sembra impensabile a giugno inoltrato!".

Vasi rotti e pieni di erbacce, accessi alle spiagge ancora pieni di sabbia che rende difficoltoso il passaggio, muretti rotti, lampioni arrugginiti dalle luci accese ad intermittenza, casotti la cui ultima manutenzione risale alla loro installazione (quasi ventennale), tristi fontanelle invase dalle muffe e dalla ruggine, torrenti con acqua di sorgente che sfociano a mare invasi dalla vegetazione e dai rifiuti, ben visibili dalla passeggiata del lungomare, il piazzale della chiesa circondato dalle erbacce.

Questa è la vetrina pubblica che offre il lungomare di San Salvo, che stride con il lavoro e gli investimenti dei privati, che risulta incomprensibile a chi vede le potenzialità turistiche di San Salvo.