Stazione di Vasto-San Salvo, pochi treni veloci e ancora tanti disservizi

Attualità
San Salvo lunedì 20 maggio 2019
di Antonia Schiavarelli
Più informazioni su
Stazione di Vasto-San Salvo, pochi treni veloci e ancora tanti disservizi
Stazione di Vasto-San Salvo, pochi treni veloci e ancora tanti disservizi © SanSalvoWeb

SAN SALVO. Giunge alla nostra redazione la segnalazione di un cittadino che, vista la pedana per disabili ancorata con una catena, si è chiesto come sia possibile che una stazione nel 2019, sia ancora interdetta ai disabili.

Nonostante questa considerazione del nostro lettore, abbia potuto constatare che la stazione di Vasto-San Salvo è abilitata all'uso per i disabili. A tal fine è necessario seguire una determinata procedura.

L'acquisto del biglietto, ci informa il bigliettaio della stazione, deve avvenire nelle 24/48 ore precedenti alla partenza. In tal modo il treno verrà fatto fermare al primo binario, presso il quale verrà utilizzata la pedana in foto, con l'aiuto di due membri del personale delle FS, che aiuteranno il passeggero a salire e a recarsi fino al proprio posto.

Questo supporto può essere richiesto non solo da disabili in carrozzella, ma anche da persone che abbiano difficoltà motoria.

Tale procedura è necessaria non solo per la stazione di partenza ma anche per quella di arrivo, da qui la necessità di programmare il viaggio in anticipo.

Queste informazioni ci sono state gentilmente fornite dal bigliettaio della stazione di Vasto-San Salvo, che presto verrà sostituito da una biglietteria elettronica...