Quanto costa morire a San Salvo?

Attualità
San Salvo martedì 04 dicembre 2018
di Antonia Schiavarelli
Più informazioni su
Cimitero nel giorno di Ognissanti
Cimitero nel giorno di Ognissanti © SanSalvoWeb

SAN SALVO. Quanto costa morire a San Salvo? quali sono i costi che una famiglia deve affrontare per poter dare una degna sepoltura alla persona amata?

Al momento della morte, se non ci sono particolari problemi, subentra subito l'agenzia funebre. Un funerale base e dignitoso senza particolari richieste, ha un costo di circa 2.500 euro. A questa somma si devono aggiungere i costi dei fiori, che anch'essi possono variare a seconda dei desideri della famiglia ma per un cuscino sulla bara ed una semplice corona, si spendono non meno di 250 euro.

Dopo i fiori ci sono i costi legati alla tumulazione del caro estinto, questi sono costi fissi dovuti al comune di San Salvo. Per la tumulazione del nostro estinto il costo varia a seconda di dove verrà posizionato il corpo e variano da un minimo di 114 euro ad un massimo di 210 euro.

Ma quanto costa il "posto"? I costi variano a seconda della tipologia prescelta. Per un loculo al primo, secondo o terzo piano il costo è di 2.000 euro, al quarto e quinto piano si risparmia, il costo è di 1.700 euro. Se si opta per una cappella (10 posti), il costo varia tra i 24.000 e i 22.000 euro, mentre per le edicole funerarie (con cancello, 5 posti) si arriva a spendere 15.000 euro. Questi sono costi che possono però essere rateizzati

Il "posto" viene venduto con la pietra funeraria, su cui dovrà essere scritto il nome del defunto, questa scritta ha un costo anch'essa, che varia tra i 380 euro e i 500 euro.

Ad oggi il comune di San Salvo, ha una lista di attesa per l'acquisto di un "posto" al cimitero di circa 300 persone. E' stato da poco costruito un nuovo blocco di loculi, cappelle ed edicole, che ha notevolmente sfoltito questo numero, ma considerando che in città muoiono in media 150 persone l'anno, è chiaro che il problema è lungi dall'essere risolto.

Il caro estinto dunque, per quanto si voglia risparmiare costerà oltre 5.000 euro.

Anche morire ha un costo piuttosto esoso, considerando che è una spesa alla quale non potremo proprio rinunciare!