Donna anziana cade rovinosamente dal marciapiede, soccorsa da un agente fuori servizio

I ringraziamenti della signora Angela all'agente che l'ha soccorsa: "C'è il modo d'essere gentili, c'è il modo per dimostrare umanità verso un estraneo, c'è il modo per essere membri di una comunità"

Attualità
San Salvo sabato 13 ottobre 2018
di Antonia Schiavarelli
Più informazioni su
Gentile Redazione
Gentile Redazione © SanSalvoWeb

SAN SALVO. Siamo stati contattati da una cittadina, che ha voluto ringraziare pubblicamente l'uomo che l'ha aiutata in un momento di difficoltà. Un gesto che potremmo considerare "normale", se non fosse che la normalità, oggi come oggi, non è più di moda. Gli atti di gentilezza verso il prossimo sono sempre più rari o forse non fanno notizia, la fanno gli atti di cattiveria: ruberie, atti di inciviltà. E' per questo che abbiamo accolto con gioia questa richiesta di pubblicazione, affinché anche la bellezza di un atto di gentilezza potesse esser notizia e magari d'esempio. Le parole della signora Angela Zoppi, sono davvero toccanti, qui di seguito la sua lettera:

"Gentile redazione, sono una cittadina sansalvese di 75 anni e vorrei, se possibile, ringraziare pubblicamente tramite la vostra testata uno degli agenti della polizia locale della nostra città, il signor Marco Gabriele che venerdì scorso, malgrado non fosse in servizio, si è prodigato per soccorrermi quando sono caduta rovinosamente a terra inciampando sul marciapiedi in via Ripalta.

Questo bravo agente si è fermato con la sua auto privata, mi ha aiutata a rialzarmi e ha insistito per accertarsi che non mi fossi ferita gravemente. E anche dopo aver verificato che avevo solo una piccola ferita al ginocchio ha insistito per accompagnarmi fino a casa con la sua auto. Vorrei che questo mio racconto fosse d'esempio. In questi nostri tempi di egoismo e disinteresse per il prossimo, c'è il modo d'essere gentili, c'è il modo per dimostrare umanità verso un estraneo, c'è il modo per essere membri di una comunità e non solo individui preoccupati dei messaggi sul proprio telefonino. Un esempio di altruismo come questo, quando viene da un appartenente alle forze dell'ordine, fa apprezzare le istituzioni e chi le rappresenta.

Ringraziando dell'attenzione invito tutti a seguire l'esempio dell'agente Gabriele, per collaborare tutti, nel nostro piccolo, a migliorare questa nostra società.

Angela Zoppi"

Saremo lieti come redazione di dare spazio ad altre "good news", affinché la bellezza diventi contagiosa!