La poesia dialettale in musica di Luigi Fecondo dedicata al "Lumello" abruzzese

"Vuole richiamare in pieno la tradizione culinaria dei nostri avi"

Attualità
giovedì 31 dicembre 2020
di La Redazione
La poesia dialettale in musica di Luigi Fecondo dedicata al
La poesia dialettale in musica di Luigi Fecondo dedicata al "Lumello" abruzzese © Luigi Fecondo

VASTO. "Vi invio una mia piccola dedica ai salumi, in particolare al 'Lummello' abruzzese, una delle meraviglie e del vissuto del nostro territorio regionale! Una breve e semplice "filastrocca" che vuole richiamare in pieno la tradizione culinaria dei nostri avi e far volare con il pensiero i nostri giovani e future generazioni. Senza trascurare nessun particolare di colori ed espressioni rese con vero sentimento abruzzese!". Così Luigi Fecondo ha condiviso con la nostra redazione la sua "poesia dialettale" e noi realizziamo la sua richiesta di regalarlo ai nostri lettori.