“Donare panettoni a Natale”: successo dell'iniziativa del Comitato Stranieri a Montenero

Attualità
giovedì 31 dicembre 2020
di La Redazione
Più informazioni su
“Donare panettoni a Natale”: successo dell'iniziativa del Comitato Stranieri a Montenero
“Donare panettoni a Natale”: successo dell'iniziativa del Comitato Stranieri a Montenero © Termolionline

MONTENERO DI BISACCIA. “Donare panettoni a Natale”: successo dell'iniziativa del Comitato Stranieri residenti a Montenero di Bisaccia. I cittadini hanno risposto con entusiasmo all'iniziativa del Comitato Stranieri residenti a Montenero di Bisaccia, finalizzata a raccogliere fondi per acquistare e, quindi, donare i panettoni ai meno fortunati concittadini. Il tutto, in occasione delle festività natalizie.

L’iniziativa ‘in loco’ presso la Caritas San Paolo. Il Comitato stranieri, rappresentato dal Coordinatore Ivona Hodalova, e l’avvocato Valentina Bozzelli, ringraziano coloro i quali, con il proprio contributo di generosità, hanno reso possibile tale gesto di solidarietà e vicinanza nei confronti delle famiglie in difficoltà che vivono ed operano a Montenero di Bisaccia. “Da un lato, il nostro desiderio di regalare un sorriso, con questa iniziativa, è dovuto al momento storico particolarmente difficile, che stiamo vivendo - dichiara l’Avv. Valentina Bozzelli – dall’altro- continua il Legale montenerese - il nostro obiettivo è stato ed è quello di accendere i riflettori sull’odierna emergenza economico-sociale, dovuta alla crescita esponenziale di nuove povertà, con un incremento delle disuguaglianze”.

“La nostra disponibilità ad aiutare chi è in difficoltà non si esaurisce certo con questa iniziativa – afferma Ivona Hodalova, Coordinatore del Comitato Stranieri residenti a Montenero di Bisaccia - La sensibilità dei cittadini che hanno risposto al nostro appello fa sperare in un futuro migliore, perché rappresenta la prova che la comunità, nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, non si è ripiegata su sé stessa, anzi, ha rafforzato quella solidarietà nei confronti di chi sta soffrendo di più”.