E' caccia al cinghiale dopo l'incidente su via Grasceta

Nove cacciatori hanno battuto la zona del torrente Buonanotte senza risultati

Attualità
San Salvo sabato 11 agosto 2018
di La Redazione
Caccia al cinghiale
Caccia al cinghiale © SanSalvoWeb

SAN SALVO. Era l'8 agosto scorso quando una moto si è scontrata con un cinghiale percorrendo via Grasceta a San Salvo (leggi).

L'animale era morto sul colpo, due i feriti in ospedale.

Ieri nel pomeriggio gli agenti della Polizia Provinciale con l'ausilio di nove volontari della UNEPT, guidati da Filippo Di Santo e Pietro Chinni, hanno battuto la zona a ridosso del torrente Buonanotte, per verificare la presenza di altri esemplari che potrebbero creare altri problemi alla viabilità.

La zona è stata battuta dalle ore 18.00 alle ore 20.00, nessun esemplare è stato trovato in zona, sono state comunque intraprese azioni per allontanare eventuali presenze non avvistate.

I cinghiali sono diventati oramai un vero pericolo per i motociclisti e gli automobilisti, sono troppi oramai gli incidenti provocati da animali sempre più numerosi.