Un gelato al cioccolato in ricordo del piccolo Luigi, l'intervista alla famiglia

Questa sera la Festa del gelato al cioccolato in ricordo del piccolo Luigi Occhinero morto sotto le macerie della sua scuola nel 2002 a San Giuliano di Puglia

Società
San Salvo martedì 17 luglio 2018
di Antonia Schiavarelli
Più informazioni su
La famiglia Occhionero
La famiglia Occhionero © SanSalvoWeb

SAN SALVO. Questa sera una festa speciale, quella del Gelato al cioccolato che da 11 anni organizza la gelateria "Cioccolat - ai tre scalini" a San Salvo marina, organizzata dalla famiglia Occhionero in memoria del loro bambino Luigi, morto a soli otto anni sotto le macerie della sua scuola nel terremoto avvenuto a San Giuliano di Puglia il 31 ottobre del 2002 con altri 26 bambini e la loro maestra.

Era il 2003 quando la famiglia Occhionero si trasferì a San Salvo, per voltare pagina e per cercare di ricominciare dopo una tragedia che le aveva portato via il loro primogenito Luigi. Fu nel 2008 che i coniugi Occhionero decisero di aprire una gelateria, cambiando completamente la loro vita, intraprendendo un'attività nuova.

E' da allora che la gelateria "Cioccolat - ai tre scalini", fa parte delle attività commerciali più rinomate della nostra città, ed è da allora che la famiglia Occhionero in occasione del compleanno del loro bambino organizza la Festa del gelato al cioccolato, offerto in decine di varianti.

Tutto è iniziato regalando ai più piccoli un cono al cioccolato, poi in occasione del 18esimo compleanno di Luigi, la festa è diventata l'occasione per ricordarlo dando in beneficenza il ricavato di questa giornata all'Associazione Vita e Solidarietà che da anni sostiene un dispensario in Congo a Mpasa, all'interno del quale è stato costruito un reparto pediatrico che oggi porta il nome di Luigi.

Abbiamo intervistato la mamma Giulia, il papà Michele e Giuseppe il fratello di Luigi, ringraziamo la famiglia Occhionero per la grande generosità, che ha trasformato un giorno di dolore, come quello del compleanno di un figlio che non hanno potuto veder crescere, in un giorno di solidarietà a favore di tante altre centinaia di bambini.

L'appuntamento è per questa sera in via Magellano a San Salvo marina a partire dalle ore 21.00.